WORKS

Emma Marrone

E’ ora di fare un passo avanti

Cliente: Fater

Data: 03/11/2020

Tag: COMMERCIALS, DIGITAL, COSMETICS & PHARMA

LINES E EMMA MARRONE FANNO UN PASSO AVANTI CONTRO GLI STEREOTIPI DI GENERE.

 

Sei donna, cosa vuoi capirne tu?!”, “O fai figli o lavori.”, “Hai una crisi ormonale?”, sono solo alcune delle frasi che le donne sentono dirsi ogni giorno.

Frasi figlie di un passato ormai superato, ma che riecheggiano ancora nella società moderna.

E’ ora di fare un passo avanti e non solo a parole.

Questa è la nuova mission di Lines, il brand delle donne e per le donne, impegnato già da tempo nella lotta contro gli stereotipi e le discriminazioni di genere, che torna in comunicazione con una presa di posizione da vero leader.

Una comunicazione che nasce però da azioni concrete: dalla valorizzazione femminile all’interno dell’azienda stessa, alla creazione di cultura dell’inclusione nelle scuole, passando dalla più recente partnership con WeWorld, l’ONG che promuove i diritti delle donne e le pari opportunità, economiche sociali ed educative.

“E’ ora di fare un passo avanti” è molto più di una firma: è unprogetto a lungo termine, un impegno costante, una call to action inclusiva per donne e uomini di tutta Italia.

La campagna di lancio, curata dall’agenzia Armando Testa, è rafforzata da un ambassador d’eccezione, che incarna proprio quei valori per cui si sta combattendo: Emma Marrone, una donna grintosa e sensibile che ha sempre creduto in se stessa, andando oltre il giudizio degli altri.

Un’artista che sa come arrivare al cuore delle persone in modo schietto e sincero.

Emma ha accettato con entusiasmo di diventare la voce di tutte le donne e di lanciare il suo personale “Basta agli stereotipi di genere”.

Nello spot, girato da Francesco Calabrese per Think Cattleya, Emma cammina insieme ad altre donne, in un ambiente indefinito, dove incontra degli specchi sui quali sono scritte delle frasi stereotipate, violente come delle lame, che le impediscono di vedere il suo riflesso. Simbolicamente è quello che succede a tutte le donne che non si vedono e non vengono viste per quello che sono, perché la loro immagine è filtrata da luoghi comuni e pregiudizi.

Il film ruota attorno alla presa di posizione di Emma che, sulle note della sua canzone “Amami”, dice basta agli stereotipi, per poi guidare, da leader moderna e inclusiva, una fiera marcia femminile, esortando la società a fare davvero un passo avanti, perchè il momento è arrivato.

Utilizzo dei cookies

Questo Sito internet fa uso di cookies tecnici propri, al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Possono essere, inoltre, utilizzati cookie di terze parti che rilevano i dati di navigazione degli utenti. Utilizzando il nostro sito web, l'utente dichiara di aver preso visione dell'informativa sull'utilizzo dei cookies.